BratislavaGuide.com
O
Ricerca
IT
linguaggio

Menu
en de sk hu fr ru it pl es fi no

BratislavaGuide.com

City guide by local people

Tutto su Bratislava

Scopri con noi una delle capitali più sconosciute dell'Europa centrale. Bratislava è una comoda città di medie dimensioni che ha tutti i vantaggi di una capitale europea. Situato a soli 50 chilometri da Vienna, è uno di quei pochi luoghi che sfugge al turismo di massa, mantenendo così un carattere molto particolare.

Nonostante sia la capitale di uno dei paesi più giovani d'Europa, Bratislava è ricca di storia. La sua posizione geografica strategica le ha assicurato un ruolo politico e sociale decisivo sin dai tempi della Grande Moravia nel quadro politico dell'Europa centrale.

Una corona d'oro situata in cima alla cattedrale ci ricorda che Bratislava è stata dal 1563 al 1830 la città dell'incoronazione dell'Impero Austro-Ungarico. Fino a 19 re furono incoronati nella cattedrale della città antica lungo il Danubio.

La sua eredità storica ci accompagnerà nelle nostre passeggiate per il centro cittadino. Il centro storico è costituito da innumerevoli palazzi appartenenti all'alta nobiltà, conventi e chiese di epoche diverse e vicoli che seguono il tracciato delle antiche mura medievali popolate da cantine dove si possono gustare i migliori vini della regione.

L'antica Bratislava era un luogo di incontro per la cultura slava, tedesca e ungherese. I suoi abitanti erano soliti dominare queste tre lingue, formando un interessante mosaico culturale. I resti di questa convivenza culturale sono oggi visibili in ogni angolo della città antica.

Bratislava aveva una grande popolazione ebraica fino alla seconda guerra mondiale. Sfortunatamente, agli orrori della guerra si aggiungono le atrocità dell'era comunista, trasformando molti luoghi della città in monumenti dedicati alla riflessione e alla memoria. Eppure il suo segno sulla città è innegabile. Vale la pena visitare il luogo in cui si trovava la più grande sinagoga della città, demolita per costruire un'autostrada, oppure la tomba di Chatam Sofer, uno dei principali rabbini dell'Europa centrale, rimasto a lungo sotto i binari del tram .

Dal 1919 Bratislava è la capitale della Slovacchia. Dopo la divisione della Cecoslovacchia nel 1993, Bratislava divenne la sede del governo e il centro economico e culturale della giovane Repubblica slovacca.

Sebbene si trovi a pochi chilometri dalla cosiddetta cortina di ferro, la città è cambiata completamente durante la dittatura comunista. Un enorme quartiere di blocchi di cemento chiamato Petrzalka è stato costruito sulle rive del Danubio, al fine di ospitare i numerosi lavoratori richiesti dalle industrie circostanti.

Oggi Bratislava è una città dinamica di circa 430.000 abitanti, il doppio del numero di studenti, stranieri e uomini d'affari che visitano frequentemente la capitale.

Durante tutto l'anno qui si svolgono tutti i tipi di festival che promuovono la cultura, l'arte e la musica. La città ha numerosi musei, sale espositive, gallerie d'arte e un gran numero di teatri e sale da concerto. Mostre temporanee di fotografia e pittura sono organizzate nei caffè del centro città e nei centri culturali di ogni quartiere, mostrando le opere sia di giovani artisti locali che di affermati artisti internazionali.

Il Teatro Nazionale Slovacco merita una menzione speciale, in quanto offre un ricco programma giornaliero di opera, balletto e teatro della migliore qualità a un prezzo ancora accessibile.

Nel centro storico troviamo piacevoli ristoranti dove gustare la cucina tipica del paese e le ricette tradizionali della vecchia Bratislava. Le stradine del centro nascondono nei loro cortili cantine e birrerie. Quasi ogni angolo della città ospita una caffetteria o una sala da tè ben progettata. In estate le strade si riempiono di terrazze, essendo il luogo preferito dagli abitanti della città per godersi il bel tempo.

Bratislava si trova sulle rive del fiume Danubio a metà strada tra Praga e Budapest. Ha un proprio aeroporto verso il quale volano molte compagnie low cost e la vicinanza dell'aeroporto Vienna-Schwechat garantisce la comunicazione con qualsiasi punto del mondo.

Le periferie della città sono un ottimo luogo per piccole escursioni organizzate in minibus oa piedi. I Piccoli Carpazi, le vicine regioni vinicole, i laghi balneabili e gli spettacolari castelli medievali sono solo una parte delle sue numerose attrazioni.

Lasciati sedurre da una città che mantiene vivo il polso della vecchia Europa, accogliendo calorosamente le nuove tendenze e mode in un'atmosfera rilassata perfetta per godersi una vacanza.